Poetica del Commento

 

(Immagine dal Web)

 

INUTILI COMPLICAZIONI

 

Mi accingo, con impegno,

a scrivere una poesia contorta

con la speranza di catturar le menti,

capace di sciogliere la lingua

in lunghi, impietosi o fervidi commenti.

 

Ma più ingarbuglio rime e pesco paroloni,

più s’allontana il mio intendimento…

Se scrivo è per essere capita

non certo per riempir d’aria i polmoni!

 

Così ritorno a depennar parola alacremente

tanto che alla fine resta poco... o forse niente.

 

Ma dopo tutto questo, ciò che mi consola

ed ha un non so che di promettente,

è il titolo che conta una parola…

tra tutte quante... la sola coerente!

 

Anna Grazia Zurlo

09/08/2018

Visite: 31868