Poetica degli affetti

 

(0pere di Marc Chagall)

 

Sola in una sera d’estate

 

Ti ritrovi sola in una sera d’estate!

D’incanto come trasportate dalle onde, discontinue senti le risa e i rumori della strada.
Nonostante il leggero vestito, la tua pelle è umida…

La casa è immersa nella penombra della sera!
Dai balconi spalancati, arriva la leggera brezza del mare.

Sollevi il capo chiudendo gli occhi; un soffio leggero muove i tuoi capelli e lasci che asciughi il tuo volto umido.

La sera è dolce, il cielo cattura il tuo sguardo.
Tanti piccoli mondi brillano di luce propria!

Resti immobile a guardarli pulsare in simbiosi con il tuo cuore.

Una stella cadente ...
Come da bambina esprimi un desiderio … sorridendo!

 

Anna Grazia Zurlo

Visite: 26879